Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Inter e Milan, “allarme capienza”: il nuovo stadio dovrà essere più grande?

San Siro

Il uovo impianto dovrebbe essere più piccolo

Pietro Magnani

Mentre la questione nuovo stadio si protrae ancora, con il suo consueto strascico di polemiche che materialmente non portano a nulla, Inter e Milan potrebbero dover affrontare un nuovo problema. Il rinnovato Derby Scudetto infatti ha fatto esplodere l'entusiasmo per nerazzurri e rossoneri ed i tifosi stanno rispondendo in massa, con numeri da capogiro. San Siro è ormai quasi perennemente tutto esaurito da entrambe le sponde del naviglio e questo ha fatto sorgere un dubbio: sicuri che ci si possa permettere di fare un nuovo stadio più piccolo rispetto al Meazza?

San Siro

Il progetto iniziale, in attesa ancora dopo anni di partire per le lungaggini del Comune di Milano, prevede infatti un impianto da 63 mila posti, ben 12 mila in meno rispetto ai 75 mila dell'attuale San Siro. Nelle ultime settimane quindi si può stimare che circa 32 mila persone, che ora hanno potuto vedere le partite, sarebbero rimaste fuori dal nuovo stadio. Ma perché due club sulla cresta dell'onda dovrebbero volere uno stadio più piccolo del precedente?

Come sottolineato da Tuttosport, il motivo è semplice: denaro. Per ampliarne le dimensioni servirebbe un terzo anello, il più dispendioso dal punto di vista della costruzione ma il meno remunerativo sotto l'aspetto economico, visto che a lui sarebbero destinati i biglietti più economici. Una scelta logica probabilmente, ma che finisce inevitabilmente per penalizzare i tifosi comuni...  indirettamente le società. Con uno stadio più piccolo, le possibilità di ospitare una finale europea diminuiscono drasticamente.

tutte le notizie di