Inter-Monza, Di Gregorio: “Amichevole dal sapore particolare. Handanovic un punto di riferimento per me”

Domani è prevista l’amichevole ad Appiano tra le due squadre durante la sosta

di Raffaele Caruso

Alla vigilia dell’amichevole in programma domani tra Inter e Monza ad Appiano Michele Di Gregorio, portiere di proprietà nerazzurra in prestito alla squadra di Brocchi, si è concesso ai microfoni di Monza-news.it per presentare il match e parlare del proprio recupero dopo essere risultato positivo al coronavirus.

Ecco le sue parole: “Ho svolto il mio primo allenamento col gruppo dopo un mese tra situazione Covid e infiammazione alla spalla, quindi diciamo che sono rientrato e piano piano sto riprendendo: dovrei essere disponibile a partire dalla prossima partita”.

L’amichevole con l’Inter: È una notizia che mi ha reso sicuramente felice. Oggi sono al Monza in prestito, quindi diciamo che a questo passato sono ancora legato in qualche modo, essendo di proprietà dell’Inter. Ha un sapore particolare e anche se sarà un’amichevole sarà una bella esperienza”.

Samir Handanovic, Getty Images

Il rapporto con Handanovic: “Il fatto di aver vissuto Samir Handanovic non solo la domenica durante la partita, ma anche da vicino in prima persona, durante la settimana in tutti i suoi lavori in campo ed extra-campo, come palestra, lavori di prevenzione e di mentalità, mi ha permesso di prenderlo come punto di riferimento per la mia crescita. Quando ho avuto la possibilità di allenarmi con loro (i giocatori dell’Inter ndr) e con lo stesso Handanovic ero un ragazzo che si stava affacciando al calcio vero, quello professionistico, poi è un portiere di spessore e lo dimostra anno dopo anno”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy