Inter-Napoli, 0-0 al triplice fischio di Rizzoli

di

Inter-Napoli, la gara termina a reti inviolate

Dopo il dominio nerazzurro nella prima frazione di gioco, è il Napoli a prendere in mano le redini del gioco costringendo l’Inter nella propria trequarti.

Al 5′ i partenopei hanno una doppia occasione per sbloccare il risultato: prima Higuain che calcia a colpo sicuro, ma Nagatomo respinge la conclusione del Pipita, poi Mertens, servito ottimamente da Jorginho, dalla destra prova a servire i suoi compagni al centro dell’area di rigore, ma il suo passaggio si perde sul fondo. Sul capovolgimento di fronte, Palacio sfiora il gol del vantaggio. Preciso cross dalla sinistra di Nagatomo, il Trenza stacca di testa anticipando Reina e sfiorando il palo più lontano. Dopo la sofferenza dei primi minuti della ripresa, i nerazzurri riescono ad uscire e a rendersi pericolosi con Icardi. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, l’ex Sampdoria stacca bene ma non riesce a trovare la porta con il suo colpo di testa. Il Napoli continua a macinare gioco e riesce ad andare estremamente vicino al vantaggio. Incursione centrale di Inler, lo svizzero rientra sul sinistro e lascia partire un preciso rasoterra che sbatte sul palo e ritorna in gioco. Nel finale, Andreolli entra duro, all’interno dell’area di rigore, su Higuain centrando in pieno la palla e salvando, forse, il risultato. Da registrare l’infortunio dell’attaccante argentino a seguito del duro scontro. L’ultima occasione è però dell’Inter. Nei minuti di recupero Guarin si inserisce sulla destra, ma il suo cross al centro non trova Palacio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy