Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER-NAPOLI

Inter-Napoli, le PAGELLE: Calhanoglu protagonista, finalmente Lautaro! Segna anche Perisic

Calhanoglu (@Getty Images)

I voti ai nerazzurri in campo questa sera

Lorenzo Della Savia

HANDANOVIC 6 - Zielinski e Mertens lo fulminano con due gol di rara fattura. Nel recupero salva il risultato con una parata col brivido.

SKRINIAR6,5 - Aiuta molto Ranocchia nel tenere a bada Osimhen. Nel secondo tempo salva un gol davanti alla linea di porta ed è eroico dopo la capocciata che costringe a uscire proprio Osimhen.

RANOCCHIA 6,5 - Si trova lanciato in campo da titolare dopo l'infortunio di de Vrij e deve subito affrontare l'esame Osimhen: esame superato a pieni voti, anche perché l'Inter è solida.

BASTONI 6,5 - Tra i tre di dietro è forse quello che prova a proporre di più: è forse meno impegnato nel tenere a bada Osimhen e può dilettarsi in alcune sgroppate nella metà campo del Napoli

DARMIAN 6,5 - E' forse meno in vista di Perisic, anche a tabellino. Ma come in ogni partita fa il suo: attacca, difende, si fa apprezzare e dà il suo contributo decisivo alla vittoria di questa sera.

BARELLA 6,5 - Sul gol dello 0-1 è lui a perdere il duello che porta all'azione del Napoli, ma è anche lui a guadagnarsi il rigore del pareggio e ad andare vicino al gol un'altra volta nel secondo tempo. Partita in crescita dopo qualche settimana non brillantissima. Esce tra gli applausi. (Gagliardini 6 - Entra e fa ben rifiatare Barella)

BROZOVIC 6 - Solita partita 'alla Brozovic', mette ordine in mezzo al campo e amministra con attenzione. E intanto proseguono i discorsi per il rinnovo.

CALHANOGLU 7,5 - Un gol, un assist e una partita da assoluto protagonista: dare ulteriori giudizi sulla prestazione del turco pare superfluo, doveva dare un segnale e ha risposto presente nella partita più importante della stagione. (Vidal 6 - Subentra a Calhanoglu e prende un giallo evitabile, dopo l'espulsione ottenuta con la maglia del Cile)

PERISIC 7 - Si rende pericoloso in alcune occasioni e poi, sul finire del primo tempo, trova il gol con una spizzata assolutamente ricercata. Fa anche un ottimo lavoro in copertura e anche dopo la pausa il croato conferma il suo buon rendimento stagionale. (Satriano s.v.)

CORREA 6,5 - Partita di tanta corsa ma, sino al primo tempo, un po' difficoltosa per un attaccante che, come Lautaro, si è ben presto trovato ingabbiato dalla retroguardia partenopea. Ma la sgroppata sul gol del 3-1 è tanta roba: la rete è per la maggior parte sua. (Dzeko 6 - Gioca mezz'ora e fa in tempo a guadagnare un'occasione e un colpo in testa)

LAUTARO 6,5 - Finalmente si sblocca, e il segnale che ci si attendeva era proprio questo. Cede il rigore a Calhanoglu perché non è ancora in fiducia, poi mette il sigillo sul 3-1 e ora può guardare ai prossimi impegni con più ottimismo. (Dimarco 6 - Sta bene in campo nei minuti finali)