Inter, la Primavera vola grazie ad un maestro: blindato Samaden fino al 2022

Inter, la Primavera vola grazie ad un maestro: blindato Samaden fino al 2022

Il responsabile del settore giovanile nerazzurro rimane a Milano

di Simone Frizza, @simon29_

Nei numerosi successi di Stefano Vecchi ed in quello sfuggito solo in finale ad Armando Madonna – al suo primo anno sulla panchina nerazzurra -, la Primavera dell’Inter ha un nome ed un cognome in cui si congiunge: Roberto Samaden. Il responsabile del settore giovanile, infatti, sta svolgendo un lavoro egregio ormai da anni, che ha portato l’Inter a vincere diversi titoli a livello Primavera e sfiorare il titolo di campione d’Italia anche quest’anno.

Rinnovo – Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, a questo proposito, il management interista ha riconosciuto a Samaden l’ottimo lavoro svolto attraverso un rinnovo di contratto fino al 2022, lo stesso firmato anche, ai piani alti, da Beppe Marotta e Piero Ausilio. Fino al 2021, invece, durerà il contratto di mister Madonna, confermato in diretta da Samaden a pochi minuti dalla fine della finale persa contro l’Atalanta venerdì sera.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.000 interisti!

Mercato – Bruno Fernandes apre all’addio: “Restare? È possibile, ma certe offerte…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy