Inter-Roma, Nainggolan nostalgico e prigioniero di Nzonzi. Il Ninja bocciato dai quotidiani

Il belga è infatti stato sostituito alla ripresa da Mauro Icardi

di Antonio Siragusano

A differenza dell’allenatore Spalletti, che contro i fantasmi del suo passato non si è lasciato intimorire preparando bene la gestione dell’incontro, lo stesso non si può dire di Radja Nainggolan alla prima da ex contro i giallorossi dopo l’assenza dell’andata. Troppi ricordi per il Ninja, che hanno offuscato una prestazione troppo debole per essere fornita da un guerriero come lui. Sempre incastrato dalla copertura di Nzonzi, il belga ha senz’altro vissuto serate migliori di quella di ieri sera. Così, i principali quotidiani sportivi italiani ne hanno bocciato la prova complessiva.

LA GAZZETTA SPORTIVA 5 – Il Ninja ritorna Neinggolan, con la e, alla tedesca: ‘nein’, no. Radja prigioniero del cerchio che Nzonzi gli traccia attorno. Forse, nel subconscio, incide la malinconia per Roma, città amata e rimpianta. Sarà la nostalgia.

CORRIERE DELLO SPORT 5  – Fatica a calarsi nel clima partita, come se avvertisse l’emozione di affrontare per la prima volta la Roma. Usa troppo il fioretto invece della spada. Inevitabile la sostituzione a inizio ripresa.

TUTTOSPORT 5 – All’andata era stato spettatore, stavolta è in campo ma gioca con lo spirito da ‘Libro Cuore’ risultando inutile alla causa.

piuletto

I Top&Flop di Inter-Roma: Asamoah punge, Borja Valero amministra. Nainggolan cede alle emozioni

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy