Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Inter, serve più attenzione: Inzaghi ha lavorato sulla difesa

Simone Inzaghi (@Getty Images)

Il tecnico alla ricerca del giusto equilibrio

Pietro Magnani

È sotto gli occhi di tutti come l'Inter di Simone Inzaghi sia profondamente diversa rispetto a quella vista nelle ultime uscite di Antonio Conte. Il tecnico ex Lazio ha portato un calcio molto più offensivo e propositivo che però, naturalmente, espone a maggiori pericoli in fase difensiva.

Come riportato da TuttoSport, l'Inter di Simone Inzaghi è a caccia di un clean sheet che in campionato manca addirittura dalla prima giornata contro il Genoa. Analogamente a quanto successo lo scorso anno, quando l'Inter inanellò il primo clean sheet sempre contro i rossoblu, per poi ottenere il secondo alla nona giornata contro il Sassuolo. Da lì in avanti la porta di Conte venne sigillata ermeticamente. Riuscirà l'Inter a ripetersi? Certo 11 goal subiti sono parecchi, ma l'Inter Scudettata aveva fatto peggio: nelle prime 8 ne aveva subiti addirittura 13.

 Milan Skriniar e Stefan de Vrij (via Getty Images)

Per questo, come evidenziato da Corriere dello Sport, già il giorno dopo la vittoria con lo Sheriff, Inzaghi ha parlato alla squadra ad Appiano, lavorando per migliorare la fase difensiva senza penalizzare eccessivamente l'attacco, l'arma in più sinora della squadra. La Juventus gioca rimanendo bassa e puntando al contropiede, proprio lo stile di gioco che finora i nerazzurri hanno sofferto di più. Perciò Inzaghi ha chiesto maggiore cautela, soprattutto nelle marcature preventive, per andare a chiudere in anticipo gli spazi che potrebbero sfruttare i bianconeri in ripartenza. Il tecnico ha insistito particolarmente con i centrocampisti, i primi a dover intervenire arginando e limitando la Juventus in caso di pallone perso sulla trequarti avversaria. Questa sera la prova del nove: le nuove direttive del mister saranno già state assimilate?

tutte le notizie di