Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter-Shakhtar Donetsk, Conte verso la conferma della formazione: Eriksen out, Godin a comandare la difesa

Squadra che vince non si cambia: questo il motto del tecnico interista

Simone Frizza

""Squadra che vince non si cambia", recita un vecchio motto appartenente al mondo del calcio. Ed Antonio Conte, con la sua Inter, sembra volerlo ricalcare in tutto e per tutto. Dopo le ottime prestazioni offerte contro Getafe e Bayer Leverkusen, infatti, il tecnico nerazzurro sembra intenzionato a confermare nuovamente l'11 titolare proposto in quelle due uscite. Anche contro lo Shakhtar Donetsk, quindi, dovrebbe essere 3-5-2 con Christian Eriksen momentaneamente in panchina e Diego Godin che vince il ballottaggio con Milan Skriniar. Sulla destra potrebbe rivedersi nuovamente anche D'Ambrosio. Out per infortunio, invece, Alexis Sanchez, che spera di poter recuperare per l'eventuale finale.

Inter-Shakhtar Donetsk, le probabili formazioni

"INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D'Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte.

"SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Krivtsov, Matvienko, Bondar; Marcos Antônio, Stapanenko; Marlos, Alan Patrick, Taison; Junior Moraes. All. Castro.