INTERISTI ON THE ROAD – Lazaro, ma che gol hai fatto? Esposito conquista la SPAL, bene Dimarco nel “derby”

Torna l’appuntamento settimanale con la rubrica di Passioneinter.com

di Raffaele Caruso

Joao Mario, Candreva, Lazaro, i baby Esposito, Agoumé e Pirola: la dirigenza dell’Inter ha concluso importanti operazioni in uscita mandando in prestito diversi giocatori considerati fuori dall’attuale progetto tecnico nerazzurro di Antonio Conte per garantire maggiore minutaggio e visibilità. Come di consueto Passioneinter.com con la rubrica Interisti on the road vi tiene aggiornati sulle prestazioni dei giocatori di proprietà nerazzurra con le loro rispettive squadre.

LAZARO – La copertina è tutta per lui dopo l’eurogol spaziale siglato di tacco nella sconfitta del suo Borussia Moenchengladbach e il Bayer Leverkusen. Un gesto atletico da paura che però non è bastato alla squadra inserita nel girone B di Champions League assieme all’Inter. Una rete che però può svoltare la stagione dell’austriaco, tornato da poco in campo dopo un infortunio grave. Ben tornato Valentino.

CANDREVA – Titolare nella sconfitta della sua Sampdoria che perde a Cagliari per 2-0. Viene cercato spesso sulla corsia di destra, si libera spesso per il cross verso il centro ma non riesce a pungere. Quando viene abbassato in difesa però va spesso in apnea.

DIMARCO E SALCEDO – Il Verona si fa acciuffare all’ultimo secondo dal Milan, l’esterno azzurro nel primo tempo è uno dei migliori. Crea pericoli costanti sulla catena di sinistra, nella ripresa si divora un gol praticamente fatto ma si sacrifica durante tutti i 90’. Solo panchina per Salcedo.

DALBERT – Dopo la prestazione horror in Champions League contro il Chelsea, il brasiliano rimane per tutti i 90 minuti in panchina nella sfida tra Psg e Rennes, finito con il risultato di 3-0 per i campioni di Francia.

JOAO MARIO – Parte titolare nella mediana dello Sporting CP che batte agevolmente il Vitoria Guimaraes 0-4. Il centrocampista portoghese gioca 58 minuti e dimostra importanti miglioramenti, soprattutto dal punto di vista fisico. E lo Sporting, dopo 7 partite e 19 punti conquistati, guarda tutti dall’alto.

AGOUME – Lo Spezia batte 0-3 in trasferta il Benevento. Per il giovane talento francese pochi minuti nel finale per gestire il vantaggio in una gara che non ha più nulla da dire.

ESPOSITO – La SPAL batte 2-0 la Salernitana, grandissima partita in tutte e due le fasi per il baby talento della cantera nerazzurra. Mostra una crescita tattica esponenziale, cerca il gol più volte ma l’appuntamento è ancora una volta rimandato.

GLI ALTRI – Non convocato Di Gregorio (Monza), panchina per Pirola. Perde ancora il St. Truiden, battuto in casa 1-2 dal Gent: pochi minuti nel finale per Colidio, ai box invece il greco Vagiannidis.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy