Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

L’ItalInter ha preso quota, media impressionante rispetto agli scorsi anni

I nerazzurri sono scesi in campo con almeno tre italiani nelle prime dodici di campionato

Antonio Siragusano

"Se era prevedibile che con Antonio Conte in panchina si sarebbe creato un gruppo molto forte di italiani, non era del tutto scontato che sin dal primo minuto in tanti avrebbero immediatamente trovato spazio in campo dal primo minuto. E invece, con il tecnico leccese a Milano, si è registrata la media di italiani schierati più alta rispetto alle ultime cinque stagioni. Da quella dell'1 della stagione 2015/16, a quella del 3,8 di quest'anno. Un'enormità se consideriamo che la vetta più alta era stata raggiunta nella stagione 2016/17 ed ammontava al 3,1.

"Da Sensi e Barella, passando per i giovani Bastoni ed Esposito. Senza dimenticare alcuni veterani nerazzurri rivitalizzati dalla cura Conte, come D'Ambrosio, Candreva e Ranocchia che nelle prime due giornate era partito da titolare per sostituire l'infortunato de Vrij. Infine, come sottolineato dal Corriere dello Sport, anche Gagliardini, primo cambio per la mediana, e Biraghi, cresciuto ad Interello e rientrato alla base quest’anno dopo aver girato su e giù l’Italia. Tonali e Chiesa, due obiettivi di mercato dell'Inter, sono avvisati: se sei giovane, italiano e talentuoso, sposare la causa interista non è assolutamente una pessima scelta.

https://www.passioneinter.com/esclusive/inter-galante-lautaro-vidal/