Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

José Boto, ds Shakhtar Donetsk: “Inter? Una delle migliori al mondo, sarà dura”

Le dichiarazioni del dirigente degli ucraini alla vigilia del match in Champions League

Cesare Milanti

"Il suo Shakhtar Donetsk è reduce dall'impresa di Madrid, dov'è riuscito ad imporsi per 2-3 contro il Real di Zinedine Zidane. Domani, invece, arriva l'esordio stagionale casalingo in Champions League, nella sfida all'Inter di Antonio Conte: José Boto, dirigente sportivo degli arancioneri, ha detto la sua a TuttoMercatoWeb.

 Shakhtar Donetsk, Getty Images

"Ecco, dunque, le parole del dirigente degli ucraini: "La vittoria con il Real? Un big shock, senza dubbio. Ancor più speciale perché siamo andati in Spagna senza ben undici giocatori ma i ragazzi sono stati fantastici dimostrando le proprie qualità e quel che possono fare in futuro. Passare nel girone è dura, ma dobbiamo provarci senza ombra di dubbio".

"Poi, sulla filosofia del club e sui mancati acquisti di quest'estate: "Lo Shakhtar lavora da sempre bene, in profondità, per quanto riguarda lo scouting. Non abbiamo acquistato giocatori per più ragioni. La situazione del mondo con la pandemia, poi il calendario: tante partite senza tempo per far adattare i nuovi senza una preseason. E poi un altro motivo, alla base di tutto, ossia che abbiamo grande, grandissima fiducia nella nostra squadra".

"Infine, sull'Inter: "Una formazione forte, dura, una delle migliori al mondo a livello tattico. Il livello del calcio italiano è cresciuto, per la Juventus sarà senza dubbio più difficile. Squadre come Inter, Atalanta e Milan, possono farla soffrire, però dico che c'è una squadra che mi piace davvero vedere in Italia adesso: il Sassuolo, per le idee tattiche, per il modo brillante di interpretare il calcio".