Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Junior Moraes: “Dobbiamo abbattere il gigante: loro favoriti, ma noi siamo in forma. Lukaku? Fantastico”

Junior Moraes, Getty Images

Il centravanti dello Shakhtar Donetsk ha siglato 25 reti in tutte le competizioni

Cesare Milanti

"Si avvicina la semifinale di Europa League tra Inter e Shakhtar Donetsk, la prima semifinale europea dei nerazzurri dall'annata memorabile del Triplete. Indubbiamente, una buona occasione per fare un passo avanti verso Colonia, ma l'avversario non è da sottovalutare: gli ucraini, dotati di una lunga serie di temibili brasiliani in rosa, sono pronti a dar del filo da torcere agli uomini di Conte. Il leader dello Shakhtar, Junior Moraes, ha parlato della sfida all'Inter in un'intervista a La Gazzetta dello Sport.

"Ecco, dunque, le parole del brasiliano: "La mia forza è riuscire a trovare sempre il modo per segnare. A

volte affronto difensori più fisici, forti sui cross, lavoro sugli spazi alle loro spalle. Ma sono bravo anche a inserirmi fra le linee. Il mio tiro non è male e con Taison e Marlos sappiamo cosa farà l’altro in anticipo".

"Poi, su Lukaku: "È un giocatore fantastico, top level. Ovviamente dovremo farci attenzione, in ogni momento può cambiare la partita: può difendere palla, tirare, ribaltare l’azione con uno scatto. Romelu o Lautaro come compagno? Romelu potrebbe aiutarmi e aprirmi spazi, con Lautaro sarebbero scambi veloci. Ma vanno bene entrambi".

"Infine, sull'Inter: "Non è un segreto che la forza dell’Inter sia principalmente nella loro difesa e nel loro fisico. Ma se lo Shakhtar vuole essere re, deve abbattere il gigante. Loro sono i favoriti, ma noi siamo in forma e in fiducia. E in un solo match tutto può succedere. Voglio fare la storia, come lo Shakhtar della Coppa UEFA 2009. Il loro stile di gioco? Da attaccante a me piacerebbe sempre che la mia squadra avesse la palla, ma Conte ottiene grandi risultati in questo modo, quindi è un buon lavoro".