Juventus-Inter, una sfida da 102 trofei: ecco come nasce il derby d’Italia

Trofei, campioni e intrighi che hanno portato alla nascita del derby d’Italia

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER
juventus inter

La sfida tra Juventus ed Inter di questa sera, è una di quelle che dietro ha una storia fatta di intrighi, trofei e campioni. Come riporta il Corriere dello Sport, sono ben 102 i trofei vinti dalle due squadre: 63 la Juventus, 39 l’Inter, che ha più Champions League e più Mondiali per Club degli avversari. I bianconeri hanno il monte ingaggi e il fatturato più alti della Serie A, mentre Spalletti può vantare il capocannoniere del torneo, con 16 gol Mauro Icardi, e la difesa meno battuta con 10 reti subite.

Amici mai per chi si sfida come noi, dietro alla sfida tra Juventus e Inter si nascondono partite storiche, scudetti. E’ la sfida della rivalità più accesa del nostro calcio, un antagonismo che dura da più di un secolo, alimentata dal conto degli scudetti. E’ il derby d’Italia perché quando fu definito così, nel 1967, erano le due squadre che avevano vinto più scudetti di chiunque altro e governate da due famiglie storiche, Agnelli e Moratti. Il derby d’Italia è fatto anche di intrighi di mercato e racconta la storia del nostro paese. Juve e Inter sono rimaste fedeli alla loro idea di diversità ed entrambe sanno che il potere non indietreggia in presenza di un altro potere.

 

LEGGI ANCHE –> JUVE-INTER, COME UN INCONTRO DI BOXE

LEGGI ANCHE –> JUVE-INTER, LE PROBABILI FORMAZIONI

SPALLETTI SHOW: TERRORIZZA NEBULONI FINGENDO DI INVESTIRLO

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy