Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

LAUTARO MARTINEZ

Lautaro: “Il mio rapporto con Messi e Scaloni. Rischio infortuni? Voglio giocare sempre”

Lautaro: “Il mio rapporto con Messi e Scaloni. Rischio infortuni? Voglio giocare sempre” - immagine 1
L'attaccante argentino si prepara a vivere i Mondiali in Qatar

Antonio Siragusano

Manca esattamente un mese al via ai Mondiali di Qatar 2022 e per l'occasione il noto quotidiano argentino TycSports ha intervistato uno dei possibili grandi protagonisti del torneo: Lautaro Martinez. Il centravanti dell'Inter sarà infatti il punto di riferimento insieme a Leo Messi dell'attacco dell'Albiceleste guidata da Lionel Scaloni. Il ct dell'Argentina ha puntato sul Toro sin dal primo minuto, ricevendo in cambio 21 reti in 40 presenze che hanno fatto dell'interista il miglior marcatore sotto la sua gestione. Questa l'intervista dell'attaccante rilasciata in Argentina:

SCALONI -"Per noi vuol dire tanto, è un pezzo fondamentale. Ha creato un gruppo, una squadra, qualcosa dentro del gruppo che è difficile da ottenere come la fiducia e il rispetto. Credo che si vede riflesso nei risultati, dentro il campo e la maggior parte della percentuale gli va attribuita. I periodi con uno stesso allenatore nella Selezione sono a volte molto positivi perché si può continuare con uno stesso lavoro, con un'idea che riesci a plasmare per molti anni. E' molto importante e ne sono contento".

MESSI -"La conoscenza reciproca è nata con gli allenamenti e le partite. Non avevamo giocato insieme e per questo avevamo condiviso poco. Nelle mie prime convocazioni lui era infortunato. In Copa America ho iniziato come alternativa. Dobbiamo essere molto ai movimenti che gli possono servire, liberare spazio per un tiro o dargli profondità per avere situazioni da gol".

Lautaro: “Il mio rapporto con Messi e Scaloni. Rischio infortuni? Voglio giocare sempre”- immagine 2

MONDIALE -"Rischio infortuni? Bisogna giocare sempre, perché c'è il rischio di andare un po' più leggero e che il rivale ti porti la gamba. La testa ti può giocare contro, ma tocchiamo ferro. Per come vedo le cose, bisogna giocare come uno gioca sempre, la testa di può andare contro. Nel mio caso particolare cerco di giocare come gioco sempre, voglio dimostrare e poi ovviamente tutti tocchiamo ferro, ma punto a fare sempre lo stesso lavoro dentro il campo".

INFORTUNATI -"Ho parlato con Di Maria, gli ho mandato un messaggio quando l'ho saputo ed era tranquillo. Mi ha detto che avrebbe recuperato rapidamente e presto, credo in 20 giorni più o meno. Spero che sia lui che Dybala, che per noi sono molto importanti in questa Selezione, possano recuperare presto e nel migliore dei modi".

ARGENTINA FAVORITA -"Noi vogliamo giocare tutte le partite come lo stiamo facendo, come merita questa maglia. Vedo come assoluti favoriti Brasile e Francia, come ha già detto Leo, perché sono due selezioni che anche lavorano da tanti anni e con giocatori di alto livello e gran qualità. L'Argentina vuole continuare sulla stessa strada e rappresentare tutta la gente che ci appoggia e che ci accompagnerà al Mondiale nel migliore dei modi. Vogliamo portare l'Argentina più in alto possibile".

Lautaro: “Il mio rapporto con Messi e Scaloni. Rischio infortuni? Voglio giocare sempre”- immagine 3

RACING -"Sempre guardo tutte le partite, non me ne perdo una. Quando gioco, la vedo nell'Ipad se sono in viaggio. Per me sarebbe un sogno tornare a giocare nel campo del Racing con i suoi tifosi. Mi vogliono molto bene e mia moglie la faccio impazzire sempre. Oggi non posso promettere quando e in quale momento, però voglio tornare a giocare in Argentina e quindi nel Racing".

tutte le notizie di