Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Lautaro Martinez è pronto: “Inter, vogliamo questa finale! Sulle esultanze con Lukaku vi dico una cosa”

Il Toro argentino non vuole fare prigionieri in vista di questa sera

Simone Frizza

"A poche ore dal fischio d'inizio di Siviglia-Inter, finale di Europa League in programma questa sera alle ore 21 a Colonia, in casa nerazzurra parla anche Lautaro Martinez, intervistato direttamente da PPTV, emittente cinese di Suning. Ecco le sue parole.

"Quarantena - "È stato un periodo molto difficile per tutti. Non è stata affatto una cosa bella, ma ci ha fatto imparare a dare valore a tante cose. Anche il semplice stare in casa, con la propria famiglia. Mi è mancato stare insieme ai miei familiari. Ora lo stanno vivendo loro in Argentina, quindi spero che tutto vada bene".

"Arrivo Zhang in Germania - "Ci ha motivati, ma credo che il gruppo abbia già dimostrato di avere personalità e carattere. Siamo in finale di Europa League e ne siamo contenti. Abbiamo fatto un grande percorso, addirittura in semifinale abbiamo fatto 5 gol e non è stato facile. Ora ci siamo riposati ed abbiamo preparato una partita difficile. Il Siviglia è una squadra forte, però dobbiamo vincere". 

"Assist per Lukaku in semifinale - "Lui è un ragazzo che si allena sempre e fa il bene per la squadra. Abbiamo un grande rapporto dentro e fuori dal campo. Era smarcato, gli ho passato la palla e ha fatto gol. Complimenti a lui, ha fatto una grande partita".

"United o Siviglia - "Per me è indifferente incontrare una squadra piuttosto che un'altra. Noi dobbiamo vincere, siamo l'Inter, abbiamo un solo obiettivo: vincere questa coppa. Dobbiamo essere pronti ad affrontare qualsiasi squadra. Oggi è il turno del Siviglia: dobbiamo prepararci bene, recuperare le energie, pensare a fare il meglio di noi stessi per portare questa coppa a Milano. Il Siviglia è una squadra forte, che ha giocato tante finali e ne ha vinte altrettante. Noi dobbiamo prepararci e arrivare al meglio il giorno della partita, sia fisicamente che mentalmente, per provare a vincere e fare di tutto per mettere le mani su questa coppa".

"Suso e Banega - "Sono giocatori di grande qualità, che cercano l'uno-due per tirare in porta e palleggiano bene. Il Siviglia è una squadra che sa tenere la palla e che quando la perde pressa subito per riconquistarla. Dobbiamo essere intelligenti e veloci per andare avanti, per uscire dalla loro pressione quando perdono palla e riuscire a sviluppare il nostro gioco".

"Tanti gol di testa - "È un fattore positivo su cui lavoriamo sempre, giorno dopo giorno. Questa è una finale, ci saranno tanti momenti decisivi e le palle inattive nel calcio sono importantissime".

"Scambio di esultanze con Lukaku - "Io faccio sempre la stessa, fin dai tempi del Racing. A volte però me ne dimentico per l'emozione!".