Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

Inter Empoli

L’Inter vince in rimonta con l’Empoli e vola ai quarti di finale di Coppa Italia

Sensi

Se l’Empoli è la più bella rivelazione di questo inizio di campionato un motivo ci sarà e l’Inter l’ha scoperto sulla propria pelle

Martina Napolano

Se l’Empoli è la più bella rivelazione di questo inizio di campionato un motivo ci sarà e l’Inter l’ha scoperto sulla propria pelle, in una fredda notte di Coppa Italia. Dopo essere andati in vantaggio nei primi minuti di gioco, i nerazzurri si sono visti rimontare dai toscani che si sono portati sul 2-1 e solo un goal in mezza rovesciata del capitano Ranocchia ha permesso alla squadra di Simone Inzaghi di pareggiare la partita e, poi, di vincerla ai tempi supplementari grazie a una rete del partente Sensi.

Ranocchia

Contro i toscani è stata una partita che servirà da lezione

Quella contro i toscani per l’Inter è stata una partita che servirà da lezione in vista del futuro. Il calo di concentrazione accusato dai nerazzurri, dopo essere passati in vantaggio, avrebbe potuto vanificare il passaggio del turno e solo una prodezza del capitano Ranocchia ha fatto sì che ciò non accadesse. Simone Inzaghi, a ogni modo, si gode una squadra che nonostante la stanchezza e nonostante il pesante turn over adottato, ha dimostrato di sapere cosa fare anche nei momenti difficili. Il tecnico piacentino, soprattutto, si gode lo straordinario momento di forma del cileno Sánchez che è al picco della condizione e dà l’impressione di essere tornato quel giocatore in grado di fare la differenza da solo. Restano da valutare le condizioni di Correa uscito dal terreno di gioco per un infortunio muscolare dopo soli due minuti, ma la sensazione è che, come testimoniato anche dalle scommesse calcio, questa Inter sia l’assoluta favorita per la vittoria dello scudetto, in vantaggio sui cugini rossoneri e sul Napoli che sono lì a breve distanza, ma che a differenza dei nerazzurri negli ultimi mesi, hanno accusato più di un passaggio a vuoto.

Ranocchia

La lotta scudetto ora entra nel vivo

Con una partita in meno rispetto alle dirette rivali, l’Inter approccia alla fase cruciale della stagione con tutti i favori del pronostico dalla propria parte. Negli ultimi mesi la squadra allenata da Simone Inzaghi ha alzato sensibilmente il proprio livello di gioco, ha acquisito consapevolezza nei propri mezzi e, soprattutto, ha capito di essere nuovamente la squadra da battere. Inaspettata alleata dei nerazzurri nella lotta scudetto potrebbe essere lo Spezia, che in questa stagione ha battuto per ben due volte il Milan ed è riuscito anche nell’impresa di battere il Napoli allo Stadio Diego Armando Maradona. Con l’Atalanta che continua a macinare gioco e risultati e la Juventus che, nonostante tutto, è ancora lì a ridosso della zona Champions, Barella e compagni non potranno permettersi passi falsi, ma l’impressione diffusa è che questa squadra abbia tutte le carte in regola per arrivare in fondo in tutte le competizioni.

La Champions League resta il sogno proibito dell’Inter, ma vincere il secondo scudetto consecutivo acquisirebbe un’importanza fondamentale in ottica apertura di un ciclo. Anche la recente vittoria della Supercoppa Italiana nella finale contro la Juventus, dimostra che ormai i nerazzurri hanno imparato e vincere e, si sa, una volta iniziato è difficile smettere.

tutte le notizie di