Lippi: “L’Inter ha una partita non proibitiva. Conte? Un trascinatore. E su Sensi dico che…”

Lippi: “L’Inter ha una partita non proibitiva. Conte? Un trascinatore. E su Sensi dico che…”

I nerazzurri debuttano in Champions davanti ai 65.000 di San Siro

di Alexander Ginestous, @AGinestous
intervista lippi

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Inter-Slavia Praga, Marcello Lippi, intervistato ai microfoni di TMW Radio, ha parlato della situazione delle italiane in Champions, tra cui i nerazzurri.

Ecco le sue parole: “Conte? Si è vista la sua mano subito. E’ un trascinatore, come quando era in campo. Riesce ad entrare nella testa dei calciatori. Brucia le tappe, ha creato entusiasmo. Le italiane? Mi aspetto un po’ di sofferenza, perché siamo un po’ indietro rispetto alle inglesi, ma l’Inter ha una partita non proibitiva. Sensi? Ha tanta qualità, ho sentito Moratti che lo ha accostato a Sneijder. Molti lo accostano a Verratti, a me piace molto. Simile a Conte? Lui era un trattore. Non mi sembrano simili. Ma la grinta non gli manca”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.800 interisti!

Lo 0-3 all’Highbury, la ‘Garra Charrua’ di Vecino e il ko storico di Gasp: l’Inter e l’esordio in CL

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy