Lukaku ed il voodoo, La Stampa: “Ibrahimovic rischia la squalifica per 10 giornate”

La provocazione dello svedese può costar caro ai rossoneri

di Davide Ricci, @davide_r22

Risolto in campo con un’ammonizione per entrambi, ma lo scontro di martedì in Coppa Italia tra Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic non finisce mai. Lo scontro visto a San Siro durante il derby Inter-Milan, con l’attaccante nerazzurro visibilmente innervosito dalle provocazioni dello svedese, è ancora al centro delle discussioni, tanto che la Procura della Figc ha annunciato di voler aprire un’indagine suppletiva dopo la decisione del giudice sportivo di non prendere alcun provvedimento.

Romelu Lukaku, Getty Images

Come riportato dall’edizione odierna de La Stampa a seguito della decisione della Procura federale potrebbe rischiare di più Ibrahimovic. L’attaccante del Milan infatti ha provocato l’avversario con frasi dispregiative sui riti woodoo, attuando un comportamento che potrebbe essere punito con una squalifica di almeno 10 giornate in Coppa Italia oppure, in tutte le competizioni, a tempo determinato. Le parole di Ibra potranno essere giudicate come discriminatorie per motivi di razza o religione. La squalifica di una sola giornata dunque potrebbe essere ribaltata.

PERISIC RIFIUTA 2 DESTINAZIONI >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy