Macellari racconta l’esperienza all’Inter: “Ronaldo? Il più forte. Ai miei tempi la squadra era gestita male…”

Macellari racconta l’esperienza all’Inter: “Ronaldo? Il più forte. Ai miei tempi la squadra era gestita male…”

L’ex difensore ha ricordato la sua breve avventura in nerazzurro

di Matteo Corona

Fabio Macellari, ex calciatore, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Gianlucadimarzio.com, parlando del suo passato in maglia nerazzurra: “Con Blanc mi piacerebbe lavorarci, ricordo ai tempi dell’Inter quando mi chiamava piccolo gioiello. Non mi sono  scordato di quando vinse tra il 98′ e il 2000 prima il Mondiale e poi l’Europeo, nell’occasione mi regalò una cartolina dove era abbracciato con i trofei. Ancora la conservo”.

L’ex terzino ha poi raccontato più nello specifico la sua breve avventura all’Inter: “Il mio obiettivo era ottenere la convocazione in Nazionale. Con Lippi iniziai bene, mentre con Tardelli non giocai più. La squadra era gestita male. Ronaldo? Era il più forte di tutti, era fantastico vederlo durante gli allenamenti. Ci dicevano di non toccarlo, noi non ci azzardavamo ad avvicinarci. Pirlo? Anche lui era fortissimo fin da giovane, infatti non spiegavo come fosse possibile che rimanesse fuori”.

 

5 record nel nuoto, un passato da trequartista e la scalata nel mondo del calcio: le 10 cose che forse non sai su Godin

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy