Spezia-Milan, la storia dell’interista Giulio Maggiore: quella volta nello spogliatoio del Milan con l’accappatoio nerazzurro…

Il giocatore della Spezia ha segnato stasera contro i rossoneri

di Lorenzo Della Savia

Potrebbe essere proprio la rete di un interista sfegatato – dicunt – a contribuire, chissà, a un balzo dell’Inter in cima alla classifica di Serie A al termine di questo turno: si possono fare gli scongiuri che si vuole, ma che lo Spezia abbia battuto il Milan per 2-0 con il primo gol segnato da Giulio Maggiore è un fatto, così come è un fatto che il calciatore sia un grande tifoso dell’Inter, abbia fatto cinque anni di giovanili al Milan e che, a un allenamento con i rossoneri, si sia presentato con l’accappatoio dell’Inter. “Non è il caso”, lo apostrofò qualcuno, come rivela Sky Sport.

Giulio Maggiore, Getty Images

Chi abbia guardato la partita di questa sera tra Spezia e Milan, si sarà certamente accordo della sobria – si fa per dire – esultanza del giocatore che, dopo il proprio gol, si è letteralmente fatto sculacciare da Saponara: un’esultanza incontenibile per un giocatore che ha militato nelle giovanili dello Spezia del 2004 al 2007, per poi passare a quelle del Milan dal 2007 al 2012 tornando quindi allo Spezia, con cui gioca in prima squadra dal 2016. Un interista vero, così sembra: che oggi, al Milan, ha segnato un gol dell’ex, e che domani potrebbe esultare una seconda volta.

INTER, RINNOVI DI CONTRATTO IN ARRIVO: ECCO NOMI E CIFRE >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy