Marcelino: “Ero vicinissimo all’Inter ma poi hanno preferito un italiano”

L’allenatore spagnolo parla dei suoi contatti con la dirigenza nerazzurra

di Francesco Gallone, @gallooone

Doveva essere il sostituto di Frank de Boer ed è stato davvero vicinissimo alla firma. Il presidente Thohir aveva scelto lui e spingeva tantissimo con Suning. Ma Zhang ha preferito non rischiare un altro allenatore straniero ed ha scelto (bene, visti i risultati) di affidare la squadra a Stefano Pioli. Intervenuto a Radio Marca, Marcelino ha confermato tutto con queste parole: “Ho trattato con l’Inter, siamo stati molto vicini. Ma alla fine hanno deciso che l’allenatore dovesse essere italiano”.

AMARCORD CONTE: “IO ALL’INTER? SAREI IL PRIMO TIFOSO”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy