Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

BOLOGNA INTER MAROTTA

Marotta: “Non abbiamo perso la guerra, siamo inca***ti non depressi”

Marotta: “Non abbiamo perso la guerra, siamo inca***ti non depressi” - immagine 1

L'a.d. nerazzurro: "Inzaghi? Siamo contenti, ha margini di crescita"

Alessio Murgida

Il giorno dopo la disfatta di Bologna, parla Beppe Marotta. L'amministratore delegato dell'Inter ha parlato così a un convegno organizzato da Il Foglio: "Abbiamo perso una battaglia, non la guerra. Dobbiamo cercare di ricomporci: siamo incazzati, non depressi. Quattro partite, nel calcio di oggi, non sono scontate come negli anni '70 o '80. Anche la squadra che non ha nulla da dire, può dire la sua".

Marotta: “Non abbiamo perso la guerra, siamo inca***ti non depressi”- immagine 2

INZAGHI -"Siamo molto felici di Simone. Sta facendo molto bene, ha margini di crescita molto importanti. Può essere tra i migliori in circolazione, considerata la sua età".

LO SCORSO MERCATO -"C'è stata una scossa molto forte, sono andati via giocatori, tranne Eriksen (e non dipendeva da lui). Lukaku e Hakimi hanno espresso il desiderio di andare altrove e noi avevamo sostenibilità attraverso queste operazioni di mercato. Abbiamo operato come negli altri anni precedenti, cercando di mettere su una squadra competitiva, con un allenatore giovane ed emergente come Inzaghi che sta rispondendo pienamente alle nostre esigenze. Stiamo lottando per lo scudetto, abbiamo vinto la Supercoppa, siamo in finale di Coppa Italia e siamo molto contenti. Siamo molto contenti, speriamo ci siano 2 ciliegine. E lo si deve alle strutture e alla solidità del club".

tutte le notizie di