Mazzarri aspetta Kovacic e Icardi per spiccare il volo

di

L’Inter di Walter Mazzarri ha compiuto passi da gigante rispetto alla scorsa stagione; in pochi mesi il tecnico toscano è riuscito a dare un’identità precisa alla squadra, rivalutando elementi che sembravano essere caduti nel dimenticatoio. Per fare il salto di qualità definitivo però, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, il nostro Mister aspetta la definitiva esplosione di due giovani talenti come Kovacic e Icardi.

Per quanto riguarda l’ex calciatore della Dinamo Zagabria, l’obiettivo di Mazzarri resta quello di perfezionare il Kovacic trequartista, in particolare la sua capacità di ricevere il pallone nella posizione giusta, con tempi e spazi ideali a favorire le sue accelerazioni. Il secondo passaggio fondamentale sarà poi quello di recuperare Icardi al top della condizione. Fino ad oggi Mazzarri ha adottato spesso il modulo ad una punta, puntando sull’imprevedibilità della manovra; la squadra nerazzurra infatti, in queste prime nove giornate di campionato, ha avuto come caratteristica principale quella di non dare punti di riferimento in avanti, sfruttando al meglio gli inserimenti dei centrocampisti e degli esterni. L’attacco della Beneamata è il migliore del campionato con 23 gol fatti (al pari della capolista Roma) e soprattutto ha mandato a segno ben 10 marcatori diversi.

Nonostante i numeri siano dalla parte del tecnico toscano, per Mazzarri rinunciare alle due punte non è mai stato un dogma, tutt’altro, ed è per questo che il recupero di Mauro Icardi sarà importantissimo, aspettando con ansia il rientro del Principe Milito. Insomma per fare il salto di qualità definitivo, il tecnico toscano aspetta di poter assistere alla consacrazione di Kovacic e Icardi; con queste due nuove frecce pronte ad essere scagliate dall’arco nerazzurro la Mazzarrinter è pronta a spiccare il volo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy