Mazzarri come Stramaccioni? Il tecnico toscano non ci sta

di

Mazzarri come Strama? WM dice no. Ed ecco il perchè

Ad inizio stagione le prospettive dell’Inter erano sicuramente differenti: tutto ci si sarebbe aspettato, meno che arrivare alla 32esima giornata con 50 punti. Cinquanta, come quelli racimolati esattamente un anno fa a questo punto da Andrea Stramaccioni, esonerato in estate per gli scarsi risultati. L’Inter concluse poi il campionato nona, ed alla sua guida è stato posto Walter Mazzarri, esperto tecnico ex Napoli, con un ingaggio decisamente più elevato di quello di Strama, ma con un peso sulle spalle non indifferente: riportare l’Inter nell’Europa che conta. Ad oggi la Beneamata invece arranca per trovare un posto in Europa League, tra Fiorentina, Parma, Milan e chi più ne ha più ne metta, ed il paragone tra Mazzarri e Stramaccioni è quasi inevitabile.

Il tecnico toscano, tuttavia, non ci sta, e secondo Sky Sport 24 sarebbe piuttosto irritato da questo continuo parlare della gestione precedente. Il motivo principale è uno soltanto: il cambio di proprietà a stagione iniziata. Per Mazzarri un cambio del genere, di enorme portata, ha per forza influito in qualche modo sulle prestazioni dell’Inter, motivo cui preferirebbe non confrontare la sua gestione a quella del suo predecessore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy