Mazzarri furioso con gli arbitri, ecco perchè…

di

Alla fine del match pareggiato contro il Torino, Walter Mazzarri era furioso per la direzione di gara dell’arbitro Doveri e più in generale per l’atteggiamento che i direttori di gara stanno avendo nei confronti della sua Inter. Secondo quanto riportato da Sky Sport, sono 5 i motivi che portano Walter Mazzarri ad essere furioso con la classe arbitrale.

Innanzitutto il Torino, a detta del tecnico toscano, si è lamentato in maniera eccessiva delle direzioni arbitrali prima della sfida contro i nerazzurri, determinando un processo di compensazione a scapito dell’Inter. In secondo luogo Mazzarri è convinto che il rigore concesso alla Roma da Tagliavento per il fallo di Pereira su Gervinho, commesso dall’ex calciatore del Porto nettamente  dall’area, abbia condizionato in maniera decisiva la gara contro i giallorossi, che si sarebbe potuta concludere in modo differente. Il terzo punto riguarda l’espulsione di Handanovic, considerata eccessiva, vista anche la difformità di giudizio che gli arbitri hanno mostrato in altri episodi simili. Il quarto punto è relativo alla conduzione di gara di Doveri e ai troppi fischi a sfavore della squadra nerazzurra, soprattutto in occasione dell’ammonizione di Cambiasso, quando invece Cerci aveva palesemente simulato. L’ultimo episodio che ha fatto infuriare il tecnico toscano è stato il fallo fischiato a Wallace, dalla cui punizione è poi scaturita la rete di Bellomo; il brasiliano, sicuramente molto ingenuo nell’occasione, avrebbe detto al tecnico di aver colpito prima il pallone. Insomma sono molti i motivi che portano Mazzarri ad essere furioso con la classe arbitrale; il tecnico toscano e la società nerazzurra si aspettano che certi episodi non si ripetano più, a partire dalla sfida contro il Verona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy