Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

GdS – La moviola di Sampdoria-Inter: tanto Var nel primo tempo, Barella rischia con Valeri

Ashley Young, Getty Images

Analizziamo i principali episodi arbitrali con la lente d'ingrandimento

Antonio Siragusano

"Dai primi 25 minuti del match di ieri tra Sampdoria e Inter, si è subito intuito che a Marassi non sarebbe stata per niente facile per la formazione di Conte. Tra il 9' e il 22', infatti, il Var Chiffi è stato sollecitato in ben tre occasioni che hanno corretto le iniziali decisioni prese dell'arbitro Valeri. Per quanto riguarda Nicolò Barella, invece, va detto che il centrocampista ha rischiato molto andando già ammonito a viso duro dal direttore di gara per protestare in seguito ad un fallo commesso da de Vrij ai danni di Keita. Questo e tanti altri episodi sono stati analizzati questa mattina nella moviola di Sampdoria-Inter sulle pagine de La Gazzetta dello Sport.

 Alexis Sanchez, Getty Images

Così la rosea stamattina: "Il primo vale il rigore per l’Inter. Angolo dalla destra, Skriniar in mezzo conclude di poco a lato: finito qui? No, perché il Var avvisa l’arbitro: Thorsby, infatti, ha il braccio larghissimo e il tocco, minimo, c’è. Rigore giusto. Al 17’, Valeri dà il rigore alla Samp per un mani di Lautaro sul tiro di Jankto, ma dopo aver visto le immagini concede la punizione. Ancora Var sul rigore per la Samp: Tonelli salta di testa, Barella ha la mano alta e intercetta. Decisione giusta e giallo per l’interista. Al 40’ il sardo rischia: dopo il giallo a De Vrij dice a Valeri a muso duro 'fai il fenomeno'. Oriali entra in campo per calmarlo e si becca l’ammonizione, Nicolò viene richiamato dall’arbitro che lo 'avvisa'".

Potresti esserti perso