Nainggolan: “A Roma sono molto più affettuosi per la propria squadra, a Milano gira tutto intorno al business”

31 presenze e 5 gol per il belga, da quando ha indossato la maglia dell’Inter

di Paolo Messina

La stagione di Nainggolan non è mai decollata fino in fondo. Il primo periodo di ambientamento è poi coinciso con gli infortuni che hanno limitato l’esplosione del belga all’ombra della scala del calcio. Ritrovata la condizione fisica, nelle ultime uscite ha trovato la continuità di minutaggio e vorrà farsi trovare pronto per il rush finale, così da alzare l’asticella generale e chiudere le polemiche sul suo acquisto da parte dei nerazzurri.

In uno dei pochi momenti liberi, vista la concentrazione e la preparazione per il derby d’Italia di sabato sera, lo stesso Radja Nainggolan è stato intervistato da Bein Sports. Punto centrale delle sue dichiarazioni riguardano le caratteristiche di Roma e Milano come città: “La differenza tra la vita a Roma e Milano e che a Roma sono del Sud, sono molto più calorosi e affettuosi soprattutto per la propria squadra. A Milano gira tutto intorno al business, io ciò un po’ più di te…, è un po’ più competitiva. A Roma sono un po’ più sciolti. A Roma quando si va a fare una passeggiata era molto difficile, perché passavo la voce o ti fermavano e poi arriva un altro e poi un altro ancora. Mi dicevano che a Milano era molto più tranquillo, però se io faccio una passeggiata in centro è lo stesso identico problema.”

Verso Inter-Juve, l’allenamento suggerisce la formazione: Borja davanti a Brozovic, ecco chi tra Lautaro e Icardi

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy