Nazionali – Il Marocco ipoteca la Coppa d’Africa, nuovo brivido per Hakimi

Rissa sfiorata dopo una brutta entrata ai suoi danni

di pietromagnani

Buone notizie per il Marocco di Achraf Hakimi. La squadra allenata da Halilhodzic ha infatti sostanzialmente ipotecato la partecipazione alla prossima Coppa d’Africa. Ai nord africani infatti, dopo la vittoria di questa sera per 2 a 0 contro la Repubblica Centrafricana, basterà un solo punto nelle prossime due partite per essere certi della qualificazione.

Achraf Hakimi, Getty Images

Per Hakimi, in campo 78 minuti, una partita senza spunti degni di nota, giocata da esterno offensivo. Tuttavia ci sono stati di nuovo attimi di apprensione per il calciatore dell‘Inter, dato che ha inizio gara ha subito una bruttissima entrata da parte di Salif Keita, rischiando di nuovo di uscire per infortunio. Il nerazzurro però si è alzato prontamente e solo l’intervento tempestivo dell’arbitro ha sventato una reazione che poteva degenerare in rissa.

Insomma, Antonio Conte può tirare un sospiro di sollievo, anche se, come nella scorsa partita del Marocco, il brivido c’è stato.

 

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy