I nerazzurri in Nazionale: Barella sottotono, Hakimi verso un’altra titolarità

Come sono andati i giocatori dell’Inter con le rispettive Nazionali?

di Cesare Milanti, @cesaremilanti

Sono giorni senza campionato e coppe europee, dunque giorni senza Inter. Alcuni giocatori nerazzurri, però, non stanno risparmiando le energie sul proprio divano di casa: ecco come sono andati i giocatori della Beneamata nella rispettive Nazionali, da Barella ad Hakimi, da Lukaku a de Vrij.

Italia-Polonia, conclusasi con il punteggio di 0-0, ha visto in campo Nicolò Barella per tutto l’arco della gara. La prestazione del centrocampista ex Cagliari, però, non è stata particolarmente sfavillante, almeno secondo i principali quotidiani sportivi italiani: per La Gazzetta dello Sport ed il Corriere dello Sport la sua prestazione è da 5,5, mentre per Tuttosport merita un 6. Stefano Sensi e Danilo D’Ambrosio, invece, non sono stati parte della sfida.

Romelu Lukaku, protagonista di un gol con il Belgio, non è bastato ai Diavoli Rossi per superare l’Inghilterra, che ha avuto la meglio per 2-1. Perisic e Brozovic, invece, hanno battuto con la loro Croazia 2-1 la Svezia di Kulusevski: prova egregia dell’ex Bayern Monaco, mentre il centrocampista centrale è stato ammonito e salterà la sfida alla Francia in quanto diffidato.

Titolari anche Eriksen e de Vrij, rispettivamente nello 0-3 della Danimarca sull’Islanda (in rete anche l’ex Tottenham) e nello 0-0 tra Bosnia ed Olanda, che lascia invariata la situazione nel gruppo 1. Ancora da disputarsi, invece, Cile-Colombia e Bolivia-Argentina, entrambe in programma nella notte tra martedì e mercoledì, le quali dovrebbero vedere scendere in campo Vidal, Sanchez e Lautaro. Hakimi, infine, va verso una seconda titolarità con il suo Marocco nella sfida alla Repubblica Democratica del Congo, dopo i 90 minuti contro il Senegal.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy