Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Onana sull’esclusione dal Camerun: “Ho provato a risolvere, ma non c’è stata la volontà dall’altra parte”

Onana sull’esclusione dal Camerun: “Ho provato a risolvere, ma non c’è stata la volontà dall’altra parte” - immagine 1
Il pensiero del portiere nerazzurro

Pietro Magnani

André Onana, portiere dell'Inter, ha detto la sua sulla clamorosa esclusione dalla Nazionale camerunense avvenuta a mondiale in corso per divergenze con il tecnico Song. Sui propri profili social, Onana ha rivelato:

"Voglio esprimere tutto il mio affetto al mio Paese e alla Nazionale. Ieri non mi è stato permesso di scendere in campo ad aiutare il Camerun, come ho sempre fatto. Ho sempre cercato di condurre la squadra al successo nel migliore dei modi, di raggiungere gli obbiettivi. Mi sono impegnato al massimo, ho provato con tutte le mie forza a trovare una soluzione a una situazione che spesso i calciatori vivono. Ma non ho trovato la stessa volontà dall'altra parte. Ci sono cose che sono difficili da assimilare. Ad ogni modo, rispetterò e supporterò sempre le decisioni di coloro che cercano di portare al successo il nostro Paese e la nostra squadra".

"Allargo il mio sostegno anche a tutti i miei compagni di squadra, perché abbiamo dimostrato di poter andare lontano in questa competizione. I valori che porto avanti come calciatore e uomo, sono quelli che mi identificano, quelli che la mia famiglia mi ha donato fin da bambino. Rappresentare il Camerun è sempre stato un privilegio. La nazionale viene sempre prima, e sarà così per sempre. Grazie, André Onana".

tutte le notizie di