Le PAGELLE di Inter-Juventus: Handanovic e Young pasticciano, Bastoni ingenuo. Lautaro e Barella lottano

Voti e giudizi in tempo reale per quanto riguarda la formazione nerazzurra impegnata in Coppa Italia

di Antonio Siragusano

LA RETROGUARDIA

Young (@Getty Images)

HANDANOVIC 4 – Imperdonabile il malinteso con Bastoni che lo porta fuori dai pali, soprattutto perché lui – a differenza del difensore – aveva davanti a sé spazio e tempo per valutare la dinamica dell’azione e la minaccia del pressing bianconero.

SKRINIAR 6 – Lo slovacco soffre il pressing della Juventus in fase di impostazione e non riesce ad organizzar un’uscita composta del possesso nerazzurro. Difensivamente, però, fornisce il consueto apporto.

DE VRIJ 6 – Anche l’olandese fondamentalmente non commette grossi errori e riesce anzi a neutralizzare sia i movimenti di Kulusevski che gli inserimenti dei centrocampisti di Pirlo.

BASTONI 4.5 – Meno responsabilità rispetto al compagno in termini di posizionamento, visto che la sua diagonale è giusta. A quel punto, però, sarebbe stato sufficiente spedire il pallone in rimessa per non correre pericoli.

DARMIAN 5.5 – Soffre fin troppo Bernardeschi che approfitta delle difficoltà del difensore e lo punta colpo su colpo. Non riesce a liberarsi del pressing avversario e in avanti mancano le sue sovrapposizioni. Chiude in crescendo, ma poteva fare sicuramente di più sul tiro parato da pochi passi da Buffon.

YOUNG 4 – Una sua ingenuità clamorosa consente alla Juventus di poter pareggiare un match sino a quel momento giocato meglio dall’Inter. Un fallo da rigore su Cuadrado evitabilissimo soprattutto perché il cross di Bernardeschi stava per terminare sul fondo.

–> 66′ PERISIC 6 – Col senno di poi sarebbe stato meglio mandarlo in campo dal primo minuto. Difensivamente ha dimostrato in questa stagione di essere più attento del compagno inglese.

SUNING VALUTA L’INTER UN MILIARDO >>>

Siamo LIVE ora su YouTube. Entra a commentare la partita con noi

freccia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy