Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

PAGELLE INTER ROMA

Le PAGELLE di Inter-Roma: Lukaku immarcabile, Vecino in crescita. Lautaro sbaglia tutto

Matias Vecino, Romelu Lukaku, Getty Images

Voti e giudizi aggiornati in tempo reale sul match di San Siro

Antonio Siragusano

CONTE 6.5 - Nonostante la vittoria dello scudetto il tecnico leccese non molla di un centimetro e chiede ai suoi la massima concentrazione. Infatti l'Inter vince e soprattutto nel corso del primo tempo appare anche spettacolare. Il rimprovero che riserva a Lautaro Martinez dimostra tutta la voglia dell'allenatore.

RADU 6 - Il tiro di Mkhitaryan è talmente potente e angolato che può farci veramente poco nonostante la deviazione. Bravo qualche minuto più tardi a bloccare un tiro da fuori sempre dell'armeno, ancora molto forte ma centrale.

D'AMBROSIO 6 - Fatica in marcatura su Mkhitaryan, come dimostrano le diverse occasioni capitate sui piedi del trequartista.

RANOCCHIA 6.5 - I suoi centimetri riescono a contenere molto bene quelli di Edin Dzeko. Poche sbavature per il centrale umbro che si conferma ancora una garanzia. L'intervento aereo in salvataggio su El Shaarawy sul finale vale un gol.

SKRINIAR 6 - Sul centro sinistra non ha comprensibilmente la stessa sicurezza di sempre, però riesce a tenere bene le incursioni di Pedro. Soffre leggermente solo quando Mkhitaryan nella ripresa si sposta a destra.

DARMIAN 6.5 - Uomo simbolo della filosofia di Conte, anche stasera fa un gran lavoro sulla corsia di destra. Oltre all'assist per Brozovic, l'esterno serve sempre palloni intelligenti ai compagni.

77' --> YOUNG s.v.

BARELLA 6 - Anche lui come Skriniar spostato sul centro sinistra sembra essere meno a suo agio rispetto ad altre volte. Ma complessivamente la sua è un'altra ottima prestazione messa in campo.

BROZOVIC 7 - Bellissima la rete in avvio di gara sullo scarico di Darmian che consente al croato di piazzare il pallone all'angoli. Ma forse l'esultanza, con la quale finge di sganciare una bomba a mano, lo è ancora di più.

VECINO 7 - L'uruguagio si riconferma in un ottimo stato dopo la prova incoraggiante contro la Sampdoria, trovando pure la rete col tiro dal limite su una sponda perfetta di Lukaku.

59' --> SENSI 5.5 - Sbaglia diversi palloni, non un grande impatto sulla partita.

PERISIC 5.5 - L'Inter predilige la corsia di destra dove spesso e volentieri la Roma concede tanto spazio a Darmian. Questo fa sì che il croato spesso si senta fuori dalla partita.

59' --> HAKIMI 6.5 - Qualche scorribanda e una buona opportunità per allungare il vantaggio nerazzurro che il marocchino però non sfrutta al meglio. Altruista sul finale a servire l'assist per Lukaku.

LUKAKU 7.5 - Lì davanti non c'è un difensore che questa sera riesca a contenerlo. Anche i centrocampisti giallorossi provano a raddoppiare la marcatura su Big-Rom, ma fisicamente ha ritrovato una condizione che lo rende devastante. Corona una grande partita con la rete che chiude definitivamente i conti.

SANCHEZ 6.5 - E' sfortunato perché in avvio di gara subisce un colpo duro e fastidioso da Darboe all'altezza della caviglia. Stringe i denti per 35' in cui fa vedere pure le solite giocate di qualità, poi deve arrendersi al dolore e lasciare il campo con tanto rammarico.

35' --> LAUTARO 5 - Una delle prestazioni più negative della stagione del Toro che entra in partita con l'atteggiamento sbagliato. Conte lo fa riaccomodare in panchina nella ripresa e l'argentino non la prende per niente bene.

77' --> PINAMONTI s.v.

tutte le notizie di