Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

PAGELLE JUVENTUS INTER

Le PAGELLE di Juventus-Inter: Lautaro reagisce, Darmian sbaglia tutto. Brozovic ed Eriksen non girano

Le PAGELLE di Juventus-Inter: Lautaro reagisce, Darmian sbaglia tutto. Brozovic ed Eriksen non girano

Voti e giudizi aggiornati in tempo reale sui calciatori nerazzurri

Antonio Siragusano

HANDANOVIC 6 - Bravo ad intuire il rigore calciato con forza da Cristiano Ronaldo, ma sfortunato sulla ribattuta che permette al portoghese di correggere in gol. Sulle seconda rete bianconera è ingannato dalla deviazione di Eriksen, ma poteva fare qualcosa in più.

SKRINIAR 6.5 - Partita solida per lo slovacco, soprattutto decisivo con due salvataggi alle conclusioni insidiose di Kulusevski e Chiesa durante il primo tempo.

DE VRIJ 6 - Regge piuttosto bene il colpo degli attacchi bianconeri, ma una formazione così schiacciata nella propria metà campo non rende la vita semplice ai difensori nerazzurri.

BASTONI 6 - Bene su alcuni interventi difensivi in cui ha mostrato una crescita incredibile durante tutta la stagione. Stranamente poco coraggioso, invece, quando ha la palla tra i piedi. Cresce leggermente nella ripresa.

80' --> VECINO 6.5 - Fa più lui in dieci minuti che il resto dei centrocampisti riempiendo l'area di rigore bianconera con i suoi inserimenti. Sfiora il gol che solo di testa dopo pochi secondo dal suo ingresso.

HAKIMI 6 - Partita molto a fiammate per l'esterno marocchino che quando si accende diventa imprendibile. Il pericolo numero uno dalla sua parte si chiama Chiesa, ma raramente si fa mettere in difficoltà.

BARELLA 6 - Aveva già sofferto in Coppa Italia la fisicità di Rabiot nella sua zona di campo e anche questo pomeriggio il francese gli complica la vita. Nel secondo tempo, quando la squadra riesce a prende in mano la partita, entra decisamente in gara.

BROZOVIC 5 - Anche stavolta Pirlo cerca di limitarlo con la marcatura a uomo di Kulusevski e in parte riesce nel suo compito. Fin troppo svogliato in un match comunque importante per la storia del club, giusta l'espulsione sul finale nel tentativo di non far ripartire Cuadrado.

ERIKSEN 5.5 - Vedendo le difficoltà di Brozovic a costruire gioco a causa della perenne marcatura che si ritrova, Conte si sarebbe aspettato maggiore partecipazione alla manovra da parte del danese. E' pure in ritardo in uscita alla conclusione di Cuadrado, che lui stesso devia ed inganna Handanovic.

73' --> SENSI 5.5 - Presenza timida a centrocampo, si nota poco con il suo ingresso.

DARMIAN 5 - Schierato quest'oggi sulla corsia di sinistra, commette tanti errori tecnici e l'ingenuità su Chiellini che causa il rigore in favore della Juventus.

46' --> PERISIC 5.5 - Cambia sicuramente il passo a sinistra rispetto al primo tempo di Darmian. Il rigore che causa su Cuadrado non è proprio evidente, però il croato avrebbe potuto prestare maggiore attenzione.

LUKAKU 6 - Bravo come sempre a trasformare in gol il calcio di rigore, con tanto di esultanza contro le critiche che lo avevano coinvolto per la famosa cena organizzata dopo il match con la Roma. Fino a quel momento, però, era stato bravo Chiellini a neutralizzarlo. Quella non è decisamente la sua giornata.

LAUTARO 7 - Non sta benissimo e nel riscaldamento viene infatti allertato anche Pinamonti, ma l'argentino alla fine stringe i denti e si rende protagonista anche di una partita di grande sacrificio. Lotta su ogni pallone e conquista il tiro dal dischetto del momentaneo pareggio, lasciandosi decisamente alle spalle l'atteggiamento superficiale di mercoledì sera. Un fallo dubbio di Lukaku su Chiellini gli nega il gol dell'anno.

tutte le notizie di