Paris Saint-Germain, non solo Allegri: per la panchina c’è ora Thiago Motta in pole position

Tuchel potrebbe salutare Parigi entro la fine di quest’anno

di Lorenzo Della Savia

Non è da un esonero che si giudica un allenatore, è vero, e in ogni caso non sarà questo il criterio che pare orientato a seguire il Paris Saint-Germain, che per sostituire Thomas Tuchel – tecnico tedesco che potrebbe lasciare Parigi a fine stagione o anche prima – sta valutando, tra gli altri, anche il nome di Thiago Motta. A riportarlo è RMC Sport, che accosta proprio l’ex centrocampista dell’Inter alla panchina del club parigino, per la quale è dato da tempo in corsa anche Massimiliano Allegri.

L’italo-brasiliano, peraltro, ha tutta una storia pregressa con il Paris Saint-Germain che forse non occorrerebbe nemmeno stare a rammentare: ha giocato nel club francese tra il 2012 e il 2018, chiudendovi la carriera e cominciandovi quella da allenatore, dal momento che nell’annata 2018-2019 Thiago Motta ha allenato la formazione Under 19 del PSG. Dopo quell’esperienza, è seguita quella sulla panchina del Genoa tra ottobre e dicembre 2019: un’avventura incolore, conclusa con l’esonero, durante la quale Thiago Motta ha dimostrato di avere idee di calcio interessanti e avanguardistiche (il 2-7-2 è anzitutto una provocazione tattica ma ha fondamenti seri). A Genova mancò il tempo. Al Paris Saint-Germain può dare il ‘la’ a un progetto pluriennale.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy