Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Pazzini, con l’Inter l’unico rigore sbagliato in A: “Per fortuna in panchina c’era Ranieri”

L'ex attaccante nerazzurro racconta la sua carriera vissuta dagli undici metri ricordando l'episodio con la Beneamata

Giuseppe Coppola

Intervistato dalle telecamere di Dazn, l'ex centravanti nerazzurro Giampaolo Pazzini ha scelto di raccontare la sua carriera vissuta dagli undici metri. Tantissimi infatti i rigori calciati e trasformati dal dischetto, con un particolare che rievoca alla mente i ricordi dei tifosi interisti relativi proprio alla sua parentesi con la Beneamata.

L'unico rigore sbagliato in Serie A, calciato da Giampaolo Pazzini, risale a quell'Inter-Udinese del 2011: "Quel primo rigore fallito - racconta il Pazzo - mi è rimasto tanto in mente. Ma in particolare per il momento, perché ero a San Siro, al 92', e quel rigore poteva darci la vittoria, era davvero pesante. Decisi di aprire il piatto e tirare a destra, Handanovic rimase immobile ma io scivolai. Per fortuna in panchina c'era Ranieri che mi diede tanta fiducia, da lì poi ne ho segnato un altro in Champions League nella stessa porta e sono ripartito". 

"L'attaccante ha poi svelato anche le sue sensazioni vissute dagli undici metri: "Mi sono sempre allenato per i rigori perché sono un'importante occasione da gol, è un momento carico di adrenalina. L'esito però dipende anche da molte cose e soprattutto dal portiere. Come decido dove calciare? Molto dipende dalla fiducia che si ha in quel momento, anche se ora con il VAR sono cambiate molte cose. Il rigore più importante che ho tirato? L'ultimo con la Juventus o quello con la Samp, nello spareggio Champions col Palermo". Questo il racconto di Giampaolo Pazzini che riavvolge il filo dei ricordi nerazzurri. L'unico sgambetto, dagli undici metri, fu proprio con la maglia dell'Inter.

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/