Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

Scudetto Inter

Quante chance ha l’Inter di vincere lo Scudetto secondo i bookmakers?

Esultanza Inter

Il campionato italiano sta ormai per finire: all’appello manca soltanto una giornata che sarà decisiva per lo Scudetto tra Inter e Milan

Martina Napolano

Il campionato italiano sta ormai per finire: all’appello manca soltanto una giornata che sarà decisiva in tutti i sensi, soprattutto per lo Scudetto che andrà a una tra Inter e Milan. Praticamente tutti i principali obiettivi, esclusa la qualificazione in Champions League, sono ancora in gioco e non si sa bene quale sarà il destino per molte squadre di questa Serie A.

La lotta salvezza è più avvincente che mai, con una tra Cagliari e Salernitana che riuscirà a salvarsi e mandare l’avversaria nell’inferno della Serie B. Anche la parte medio-alta della classifica è una zona calda con le qualificate in Europa League e Conference League ancora tutte in bilico.

Ma la parte più interessante sarà sicuramente quella legata alla vittoria del titolo. Il verdetto finale è sicuramente orientato verso la vittoria del Milan ma finché non ci sarà l’aritmetica a confermare il titolo ai rossoneri, non potremo essere sicura di nulla. I bookmakers danno come favorita ovviamente la squadra di Pioli, come indicano vari siti come, per esempio, sportwetten24 ma conosciamo molto bene eventi del passato come il 5 maggio per gli interisti o il 14 maggio per gli juventini. Nel calcio si può mai davvero sapere finché l’arbitro non decreta la fine di una gara.

Siamo certi di una sola cosa: lo Scudetto tornerà di nuovo a Milano dopo la vittoria dell’Inter di Conte l’anno scorso. I nerazzurri e i rossoneri si sono date battaglia per tutto il campionato e lo faranno in questi ultimi 90 minuti della Serie A 2021/2022.

Come sono arrivate Inter e Milan a questo finale di stagione

I vari addii (traumatici) che ha dovuto vivere l’Inter hanno portato in molti a ritenere la squadra di Inzaghi più scarsa dello scorso anno. Ma dopo qualche inciampo iniziale, i nerazzurri hanno tenuto un ruolino di marcia esemplare con un exploit raggiunto tra il mese di novembre e quello di dicembre. Al rientro da una delle soste nazionali, però, la squadra di Inzaghi non ha approfittato dell’occasione di mandare a –7 il Milan con la vittoria nel derby: la doppietta di Giroud ha cambiato definitivamente il corso del campionato e da quel momento in poi i nerazzurri hanno perso fiducia in se stessi, complice anche l’assenza di un elemento centrale come Marcelo Brozovic per diverse partite.

Dall’altra parte il Milan ha acquisito sempre più confidence e, nonostante il doppio pareggio contro Bologna e Torino per 0-0, è riuscita a tenere il passo da capolista ma, in tutto questo, c’era un grande ma: il recupero dell’Inter a Bologna. Se i nerazzurri avessero vinto il recupero del Dall’Ara, sarebbero andati primi in classifica tenendo a un punto di distanza il Milan.

Il clamoroso errore di Radu, però, ha mandato all’aria i piani nerazzurri e la sconfitta contro il Bologna ha lasciato l’Inter a –2 dal Milan a quattro giornate dalla fine.

La squadra di Pioli è riuscita a superare vari ostacoli e adesso la distanza resta sempre di –2, a 90 minuti dalla fine: si prospetta un finale da brividi.

tutte le notizie di