Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Rizzoli: “Dopo Calciopoli è stata durissima. Errore più grande? Rigore inesistente in un derby di Milano”

Il designatore arbitrale ha evitato di commentare l'intervento di Orsato a 'Novantesimo minuto'

Antonio Siragusano

Intervistato questa mattina sulle pagine del Corriere dello Sport, il designatore degli arbitri Nicola Rizzoli ha cercato di chiarire un bel po' di punto interrogativi venuti fuori durante l'ultima stagione soprattutto in tema di utilizzo del Var. All'ex direttore di gara, però, sono state sottoposte anche diverse domande in riferimento alla vicenda Calciopoli del 2006 e alle enormi ripercussioni avute sul mondo arbitrale. Lo stesso Rizzoli, invece, ha evitato di commentare le parole pronunciate qualche mese fa da Orsato sul famoso errore in Inter-Juventus. Ecco un estratto della sua intervista:

L'errore indimenticabile?

"Derby di Milano, concessi un rigore inesistente".

Al Var bisogna andare sempre, quando l'episodio è dubbio, oppure tocca all'assistente al video richiamare l'attenzione di chi dirige. Dove l'ho sentita?

"Sono le indicazioni, chiarissime, che ho dato ai miei".

Quanto vi ha cambiato il 2006?

"Non capisco".

Calciopoli.

"Ha impresso un'accelerazione straordinaria alla mia carriera, alcuni colleghi che mi precedevano nelle graduatorie di merito o per età non hanno più arbitrato perché sono finiti nell'inchiesta. Immagino, però, che non ti riferissi a me, ma alla categoria. Ci ha fatto molto male, rimettersi in piedi è stata durissima. Ricostruire un rapporto di fiducia con la gente, convincere gli appassionati che si era fatta pulizia, questi erano gli imperativi immediati. Qualche scoria ce la portiamo ancora addosso, ingiustamente".

Come hai giudicato il coming out di Orsato a Novantesimo minuto?

"Possiamo parlare d'altro? Quello è un episodio di tre anni fa e io guardo avanti. A cosa serve tornarci sopra oggi?".