Roma-Inter, la moviola di Marelli: “Decisione di Guida senza alcun senso, Di Bello poco furbo”

L’ex arbitro spiega l’episodio da cui nasce la rete di Spinazzola

di Antonio Siragusano

Ha scelto una chiave interpretativa diversa l’ex arbitro Luca Marelli nella moviola sulla partita tra Roma e Inter. Il più grande errore, in occasione del gol di Spinazzola nato da un contatto dubbio tra Kolarov e Lautaro Martinez, secondo l’ex direttore di gara viene infatti commesso dal Var Guida che chiama Di Bello alla on field review. Per Marelli, infatti, questo non è assolutamente un caso da Var, ma più un episodio televisivo. Una volta rivisto, però, l’arbitro a quel punto avrebbe dovuto sanzionare il rigore, perché confermare la scelta iniziale è stato inutile.

Questa la moviola di Marelli: “Lo scrivo chiaramente onde evitare fraintendimenti: questa, a mio parere, è stata una ‘furbata’ di Guida che, vedendo le immagini televisive, ha deciso scientemente di declinare all’arbitro ogni scelta in merito, scaricandosi di eventuali recriminazioni. Naturalmente, una volta richiamato, Di Bello a sua volta poteva farsi furbo e fischiare il fallo: ormai il pasticcio era stato combinato, inutile confermare la scelta iniziale”. 

Sul fallo di Barella ai danni di Veretout per il quale era stato chiesto il secondo giallo: “Ma davvero dobbiamo pensare che questo poteva essere un fallo da ammonizione e, conseguentemente, da espulsione per doppio giallo? Questo si può anche fischiare ma pensare ad ammonizione per il contatto tra i due piedi sinistri significa trasformare il gioco in un bug della PlayStation…”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Marotta piazza il triplo colpo, piace Nico Gonzalez. Ndombele nel mirino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy