Rosa ampia e profonda ma esterni limitati: Conte testa le sue ‘frecce’ con un occhio al mercato

Sulle ali gli unici calciatori di ruolo in rosa sono Hakimi, Perisic e Young

di Simone Frizza, @simon29_

La rosa dell’Inter di quest’anno è estremamente più profonda e qualitativa rispetto a quella della scorsa stagione. Il punto di partenza dal quale si è sviluppato poi tutto il calciomercato estivo è stato questo: la volontà di mettere a disposizione di Antonio Conte un gruppo di calciatori che fosse numericamente adeguato all’impegno richiesto in una stagione con tre competizioni all’attivo. E, tirando una riga alle ore 20 di lunedì 5 ottobre, giorno di chiusura della sessione, ci si rende conto che, tutto sommato, l’obiettivo è stato raggiunto. Volendo essere puntigliosi, c’è una sola zona di campo nella quale l’abbondanza non è arrivata: gli esterni di centrocampo.

In quel settore, infatti, il tecnico nerazzurro ha a disposizione solamente tre elementi di ruolo: Achraf Hakimi, Ashley Young ed Ivan Perisic. Stando a quanto riporta il Corriere dello Sport, al netto degli adattabili (che sono comunque tanti: Darmian, Kolarov e D’Ambrosio) i primi mesi di stagione saranno un vero e proprio banco di prova. In caso emergessero dei problemi, numerici o qualitativi, a gennaio è possibile che si intervenga sul mercato sull’onda lunga di quanto fatto l’anno scorso con Moses e lo stesso Young.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy