Sacchi punge Inter e Juventus: “L’Atalanta è l’esempio di quello che dovrebbero fare”

L’ex allenatore stima lo stile di gioco della squadra di Gasperini

di Antonio Siragusano

Un filo comune che ha legato le prime giornate dei top club in Italia, è senza dubbio la propensione sviluppata a rischiare sempre qualcosa in più in fase offensiva, rinunciando ovviamente a quella difesa ordinata che per anni ha costituito il vero marchio di fabbrica del gioco ‘all’italiana’. Da questo punto di vista, ha fatto sicuramente scuola l’Atalanta con uno stile di gioco che ha incantato l’Europa intera nelle ultime stagioni. Per questo motivo, nell’intervista rilasciata sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, l’ex allenatore Arrigo Sacchi ha punzecchiato sia l’Inter che la Juventus.

L’ex ct ha invitato i due club a prendere ancor di più d’esempio proprio l’Atalanta e la modestia che la squadra di Gasperini mette in campo di partita in partita. Queste le sue parole: “Le squadre sono più coraggiose, finalmente, Si cerca di giocare e di costruire, e non di bloccare l’avversario e poi ripartire. L’Atalanta è l’esempio di ciò che tutti dovrebbero fare. Per ora più di Juve, Inter e Milan. La squadra di Gasperini possiede la qualità più importante: la modestia. Che è come una benzina in una macchina: posso avere una Ferrari, ma se ho il serbatoio vuoto perdo anche da una Cinquecento”. 

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy