Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

SANCHEZ INTER

Inzaghi vuole puntare su Sanchez ma gli impegni con il Cile preoccupano

Alexis Sanchez

Il Cile dovrà disputare sei incontri tra settembre e novembre per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar

Alessio Murgida

Fiducia in Alexis. Simone Inzaghi vuole puntare sul cileno che ritiene in grado di poter assistere al meglio Lukaku. Sanchez potrà essere il suo Correa e il tecnico piacentino gli vorrebbe ritagliare un ruolo più importante rispetto a quello sotto la gestione Conte. Più minuti per l'ex Barcellona, quindi, ma preoccupano - e non poco - le sue condizioni fisiche. Da quando è all'Inter, Sanchez ha collezionato 70 presenze sule 102 gare ufficiali disputare dalla squadra nel biennio. Ben 23 le ha saltare per problemi fisici: quello più grave se l'è procurato con il Cile nell'ottobre del 2019, ma anche nella convocazione de La Roja dello scorso ottobre, Sanchez è tornato a Milano non al meglio.

 Alexis Sanchez, Getty Images

La sua partenza è molto difficile. É arrivato lo stop da parte di Inzaghi alla sua cessione ma, appunto, l'allenatore vuole delle garanzie dal punto di vista fisico. Garanzie quanto mai in discussione visto che il Cile sarà occupato in sei gare da settembre a novembre per le qualificazioni ai Mondiali del 2022. Sanchez riuscirà a gestirsi, chiedendo magari al proprio ct di essere esonerato dalle gare di settembre? Intanto è pronto per lui un programma d'allenamento specifico per tirarlo a lucido.

tutte le notizie di