Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

SASSUOLO INTER INZAGHI

Sassuolo-Inter, Inzaghi: “Rammarico per la Champions. Bilancio? C’è fiducia per il futuro”

Simone Inzaghi (@Getty Images)

Le parole dell'allenatore nerazzurro in vista di Sassuolo-Inter

Alessio Murgida

É la vigilia di Sassuolo-Inter, gara valida per la settima giornata di Serie A che si giocherà domani alle ore 20.45 al Mapei Stadium. In vista del match, il tecnico dei nerazzurri Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza per parlare delle possibili chiavi tattiche e del momento dell'Inter. Queste le sue parole: "Arriviamo da tante partite consecutive, ci sarà un po' di fatica mentale e fisica. Affrontiamo una squadra che gioca un ottimo calcio. Ci vorrà la vera Inter per fare un risultato positivo. Rotazioni? Oggi è il primo giorno che troverò la squadra al completo, valuterò e parlerò con i ragazzi. Poi domani mattina sceglierò l'11 migliore".

 Simone Inzaghi (@Getty Images)

"Siamo a un buon punto, possiamo sicuramente migliorare. La squadra ha fatto 6 partite di campionato molto buone: probabilmente ci mancano quei due punti tra Samp e Atalanta. C'è un pizzico di rammarico per tutte le occasioni in Champions: avrei voluto più di un punto". Questo il resto della conferenza stampa:

L'EQUILIBRIO -"È una cosa importantissima. Penso che anche in Ucraina abbiamo fatto una buona partita a livello difensivo, ma esprimendo un gioco non troppo brillante. Abbiamo però avuto le nostre occasioni per segnare".

BILANCIO -"Non sono la persona più adatta per parlarne però posso dire che la società è stata brava: abbiamo messo in sicurezza il club. Penso che il prossimo bilancio sarà migliore di questo. Ma, ripeto, la società è stata brava perché ha mantenuto l'ambiente compatto. C'è fiducia per il futuro".

DIFFICOLTÀ DEI GOL IN CHAMPIONS - "Penso che sia frutto degli episodi, dei momenti. Con il Real Madrid avremo tirato in porta 18/19 volte, l'altra sera abbiamo avuto occasioni chiare. Dovremo migliorare".

CALHANOGLU -"Sono molto soddisfatto di lui. È un ottimo giocatore che abbina quantità a qualità. Ho tanti giocatori nel suo ruolo, la panchina iniziale di Kiev non era frutto della partita con l'Atalanta. Contro i bergamaschi, rivedendo la partita, mi è molto piaciuto".

HANDANOVIC -"Nessun problema: è il nostro capitano ed è uno dei leader dello spogliatoio. È un ottimo portiere e per tanti anni farà le fortune dell'Inter".

SUDAMERICANI - "Adesso c'è la partita con il Sassuolo. Sappiamo che avremo delle problematiche per i loro ritorni. Ci penseremo a tempo debito".

SANCHEZ -"Il suo ruolo? Secondo me Alexis è talmente un giocatore di qualità che può tranquillamente ricoprire più ruoli. Sta tornando molto bene dopo l'infortunio: ormai sono 20 giorni che lavora a pieno regime con il gruppo".

VICE-BROZOVIC -"Penso che Marcelo in quel ruolo sia specifico: è un giocatore molto, molto importante. Posso comunque schierare diversi giocatori in quella posizione di campo".

CHAMPIONS LEAGUE -"Non penso ci siano pressioni psicologiche dopo le eliminazioni degli ultimi anni. Gli episodi non ci hanno consentito di vincere ma la mentalità era giusta".

tutte le notizie di