Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Da Scamacca al capitolo rinnovi: le notizie sull’Inter più importanti di oggi

Scamacca (@Getty Images)

Il consueto recap di Passione Inter

Pietro Magnani

Come di consueto, noi di Passione Inter vi offriamo il recap delle notizie più importanti di giornata. Nonostante alla finestra di mercato invernale manchino ancora quasi 3 mesi, le prime voci di mercato iniziano ad entrare nel vivo.

 Scamacca (@Getty Images)

SCAMACCA - Secondo quanto riportato da TuttoSport, l'Inter non molla la presa sui gioielli del Sassuolo e potrebbe cercare di forzare già la mano nella finestra di mercato di gennaio. Ai nerazzurri infatti manca un vice-Dzeko, una punta forte fisicamente e dominante nel gioco aereo. E, considerata anche l'età del bosniaco, servono provvedimenti rapidi per non forzarlo troppo. Ecco perché a gennaio la coppia Marotta-Ausilio potrebbe tornare a bussare alla porta degli emiliani, non per Raspadori, obbiettivo per la prossima estate, bensì per regalare ad Inzaghi Scamacca. Il 22 enne infatti in estate è rimasto al Sassuolo con la promessa di giocare di più, ma finora è rimasto praticamente fuori dai radar di Dionisi, che gli ha concesso solo 113 minuti da subentrato. Ecco perché l'attaccante, panchina per panchina, preferirebbe di gran lunga farla all'Inter. I buoni rapporti tra Marotta e Carnevali potrebbero facilitare un'operazione poco onerosa, magari in prestito. A facilitare il tutto potrebbe pensarci Sanchez, che dopo lo sfogo social rischia di diventare un separato in casa. Trovare un club che si accolli un 33enne che percepisce 7 milioni netti a stagione è quasi impossibile, perciò la rescissione nei prossimi mesi potrebbe non essere utopia. Sia in caso di cessione che in caso di addio consensuale comunque, la sua partenza garantirebbe un piccolo tesoretto da reinvestire proprio nel nuovo attaccante.

 Marcelo Brozovic (@Getty Images)

I RINNOVI - Gianluca Di Marzio, noto esperto di mercato e opinionista di Sky Sport, ha fatto il punto sui rinnovi in casa Inter. Per quello di Lautaro Martinez si tratta di una pura formalità, tutto infatti è già deciso: manca solo la firma, prima l'argentino deve sistemare alcuni dettagli personali. Dopo la sosta poi l'Inter ha in programma un incontro con il padre e agente di Marcelo Brozovic per cercare di prolungare il contratto in scadenza nel 2022. Una volta delineata la situazione del regista sarà la volta di Barella: tra Marotta e l'agente Beltrami c'è già stato un primo incontro a Kiev per discutere di cifre. I nerazzurri spingono per chiudere al più presto tutte le trattative interne.

 Lautaro Martinez, Getty Images

NUOVI SACRIFICI? - Nuovo grido d'allarme in casa Inter lanciato questa mattina da gazzetta.it. Secondo la rosea, infatti, dopo i sacrifici fatti dalla dirigenza nerazzurra la scorsa estate con le cessioni di due big come Achraf Hakimi e Romelu Lukaku, il club interista potrebbe aver bisogno di una nuova cessione entro il prossimo giugno. Secondo la gazza i principali indiziati sarebbero quattro: Lautaro, Barella, Bastoni e Skriniar. Si tratta dei più giovani e talentuosi calciatori dell'Inter, i quali hanno decisamente anche più mercato rispetto al resto della rosa. A loro potrebbe essere affiancato anche il nome di Stefan de Vrij, il quale - arrivato a costo zero - garantirebbe una plusvalenza invitante.