CdS – Test e bolla, stretta sulla Serie A: da lunedì indurimento del protocollo per frenare i contagi

Il caos Lazio e l’aumento dei casi richiedo norme anti-Covid più rigide

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

La Serie A è pronta a darsi nuove regole per frenare la crescita dei contagi da Covid-19: la data è quella di lunedì prossimo, giorno in cui il consigliere indipendente Canasco consegnerà le linee guida per l’aggiornamento del protocollo. A riportarlo è il Corriere dello Sport, che specifica come un punto centrale sarà la centralizzazione dei tamponi con un unico laboratorio per tutti, in modo da uniformare esiti e responsi.

L’altra novità riguarda la bolla: non dovrebbe esserci più l’isolamento in casa, ma qualora dovesse fuoriuscire la positività in un club, tutti i calciatori saranno costretti a chiudersi in un unico posto, albergo o centro sportivo. L’obiettivo è quello di impedire il contatto con i familiari, interrompendo così l’eventuale catena del contagio.

Sarà inoltre più salata la multa per i calciatori che dovessero violare la bolla, anche per rispondere alle convocazioni delle Nazionali. Il ritiro unico servirà anche ad evitare percorsi pericolosi, come quelli che i calciatori percorrono per muoversi dalle case ai centri sportivi.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy