Serie A – Anche Lombardia e Veneto aprono gli stadi: ingresso consentito a mille spettatori

A breve è previsto un vertice tra Governo e Regioni

di Antonio Siragusano

Dopo l’Emilia Romagna, anche Lombardia e Veneto hanno scelto di seguire l’esempio della lenta riapertura e consentire agli spettatori di poter finalmente assistere dal vivo ad eventi sportivi. Quelli al chiuso, in entrambe le regioni, potranno accogliere un massimo di 700 spettatori, mentre il numero consentito raggiunge le mille presenze per eventi all’aperto. Nel caso di San Siro, ad esempio, Inter e Milan potranno tornare a sentire il calore di un massimo di mille tifosi a partita, tutti rigorosamente con mascherina e monitorati nell’intero tragitto dall’esterno dell’impianto fino al posto a sedere.

Come anticipato dal Corriere della Sera sul proprio sito, non saranno consentiti chiaramente striscioni e bandiere, ma dovrà essere rispettato un comportamento in linea con le regole del distanziamento sociale. Va detto, però, che il ministro Boccia ha già convocato un vertice urgente con i governatori, inclusi i ministri allo sport Vincenzo Spadafora e quello alla salute Roberto Speranza, per invitare ulteriormente alla cautela e cercare di stabilire una linea condivisa di regole per indirizzare questa nuova ripresa nel modo più corretto.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy