Sissoko: “Mourinho? All’inizio mi spaventava, ma gli si legge in faccia che è un vincitore”

Il centrocampista francese era stato accostato all’Inter in passato

di Cesare Milanti, @cesaremilanti

Moussa Sissoko, centrocampista francese del Tottenham, ha detto la sua su José Mourinho, allenatore degli Spurs. L’ex Tolosa e Newcastle, intervistato dall’Evening Standard, ha ammesso di essere stato spaventato all’inizio dalla figura così caratterialmente forte dello Special One.

Moussa Sissoko, Getty Images

Ecco, quindi, le parole del francese: “All’inizio ero un po’ ansioso perché non lo conoscevo, lui è un uomo con un carattere molto forte e non sai succederà. Certo, sai che è un ottimo allenatore con molta esperienza ma, quando si parla di relazioni, sei un po’ spaventato! Porta vibrazioni positive alla squadra. Puoi leggere sul suo viso che è un vincitore, anche quando parla con i giocatori. Sa quello che vuole fare perché ha vinto tutto. Noi giocatori vogliamo vincere qualcosa, quindi dobbiamo seguire quello che dice. Crediamo in lui. Crediamo in tutti i giocatori. Speriamo di fare qualcosa tutti insieme in questa stagione“.

>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy