Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Siviglia-Inter, Bergomi: “Il calcio spagnolo nuovamente superiore. Per l’Inter rimpianti sulle palle ferme”

I nerazzurri sono usciti sconfitti dalla finale di Europa League

Lorenzo Della Savia

"E' stata una finale calcisticamente spettacolare, quella di Europa League di questa sera: ma, tra l'Inter e il Siviglia, a uscire sconfitti sono stati i nerazzurri. E in diretta dagli studi di Sky Sport, l'ex calciatore e capitano dell'Inter Giuseppe Bergomi ha analizzato così la partita disputata dalla squadra di Antonio Conte: "C'è stato del nervosismo iniziale - ha detto Bergomi - L'avversario di questa sera era diverso rispetto ai quelli incontrati di solito, e il calcio spagolo ci è stato superiore un'altra volta. Per oggi dobbiamo dare l'onore al Siviglia".

"Bergomi ha poi continuato: "Conte prima di preparare la finale sapeva che la stagione sarebbe stata ugualmente positiva, ma una volta che arrivi in finale e perdi fa male. L'Inter le occasioni le ha avute, ma ha preso due gol da palla ferma anche se ha centimetri. Su palla ferma poi è anche riuscita a fare male, perché Godin ha fatto gol di testa, ma si vedeva che il Siviglia aveva qualcosa in più. Lautaro non ha fatto una buona partita".

"Poi ha commentato i buoni numeri offensivi dell'Inter in stagione: "Adesso si segna con più facilità rispetto al passato, senza sottovalutare nulla. Riconosco la forza della coppia d'attacco dell'Inter anche se oggi ha trovato poco spazio e la palla gli arrivava sempre in ritardo. Lukaku si è procurato il rigore, l'ha segnato, peccato per l'autogol finale".

"Sul mercato: "L'Inter ha una presidenza forte, e ha anche una presenza. Ha due direttori, un ottimo staff. La squadra è buona, penso che si possa migliorare anche prendendo giocatori che vadano bene sia in una difesa a tre che in una linea a quattro. Si può migliorare in tante maniere".

tutte le notizie di