Stipendi di novembre-dicembre a fine maggio. L’Inter mantiene la promessa: nessuna penalizzazione

Ieri l’incontro tra la dirigenza e Handanovic. L’accordo verbale andrà ora ratificato con le firme di tutti i giocatori e dei singoli componenti dello staff tecnico

di Raffaele Caruso

E’ bastato un incontro tra la dirigenza al completo e il capitano Handanovic, portavoce del gruppo squadra, per definire l’accordo e il differimento degli stipendi di novembre e dicembre a fine maggio.

Marotta Inter
Beppe Marotta, Getty Images

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’Inter ha risolto il problema della scadenza del 16 febbraio dopo aver versato le mensilità di luglio e agosto. L’accordo verbale andrà ora ratificato con le firme di tutti i giocatori e dei singoli componenti dello staff tecnico.

La dirigenza ha dunque evitato penalizzazioni, che sarebbero state automatiche andando oltre il termine di febbraio, come promesso a inizio gennaio dopo il CdA.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy