Accadde Oggi – 17 Settembre 2003: una superba Inter espugna Highbury

Accadde Oggi – 17 Settembre 2003: una superba Inter espugna Highbury

Uno 0-3 netto dei nerazzurri in casa dell’Arsenal in una delle migliori notti europee di inizio millennio

di Pasquale Formisano, @Formigoal

Ci sono date e partite che passano alla storia anche se non portano nessun legame con qualche trofeo vinto, ma evadono il contesto della bacheca e dei trionfi perché richiamano alla mente un momento di gloria, o un tocco di classe cristallina, o l’esplosione di un’emozione improvvisa; una di queste è l’oggetto principale di questa nuova edizione della rubrica Accadde Oggi relativa al 17 settembre.

Quella notte di Highbury l’Inter di inizio millennio, una creatura bella e pazza, capace di imprese incredibili e di scivoloni fuori da ogni logica, si impose a domicilio contro una delle compagini più forti del contesto europeo del momento, quell’Arsenal di Wenger, trascinato dal miglior Henry della carriera, che a fine anno si sarebbe laureato per la tredicesima volta Campione d’Inghilterra.

Nessuna squadra italiana aveva mai vinto a Highbury, eppure all’Inter bastano solo 21 minuti per sbloccare il risultato con il nuovo acquisto Cruz, autore del gol del vantaggio con un delizioso tocco sotto. Ma se quella del “giardiniere” è una rete da applausi, quella di Van Der Meyde è una prodezza balistica che fa alzare in piedi l’intero stadio, una cannonata aerea dal limite dell’area che lascia esterrefatto l’estremo difensore gunners Lehman e vale il raddoppio. Il tris è opera di Obafemi Martins, che continua a mostrare un certo feeling con la Champions dopo le due reti dell’anno precedente, mentre a completare il capolavoro nerazzurro ci pensa Francesco Toldo che ipnotizza Henry dal dischetto.

L’avventura della squadra di Cuper in quella coppa si concluse stesso ai gironi, con l’hombre Vertical esonerato in favore di Alberto Zaccheroni, eppure l’impresa di Londra è rimasta impressa nella mente dei tifosi, una nota dolce in anni bui, nell’attesa di un qualcosa di grandioso che, anche se all’epoca ancora non si sapeva, era dietro l’angolo.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy