Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Stramaccioni carica l’Inter: “Non ho dubbi, Lukaku segnerà anche in Champions. Con lo Slavia si vince a centrocampo”

L'ex tecnico nerazzurro: "Occhio allo Slavia, sulle palle inattive sfruttano la grande fisicità"

Simone Frizza

"Intervistato direttamente dall'Iran dai microfoni di Tuttosport, Andrea Stramaccioni ha detto la sua sul match che attende questa sera l'Inter, ovvero quello contro lo Slavia Praga. Lui, ex allenatore dello Sparta, conosce bene i cechi, e ha provato a spiegare quali possono essere i punti deboli ed i possibili rischi nel fronteggiarli. Le sue dichiarazioni.

"Ambiente -"Nonostante quello che segnerà il termometro atmosferico, sarà un ambiente molto, molto caldo. E l'Eden Aréna è un palcoscenico che ben si presta a queste sfide di altissimo livello".

"Fisicità dello Slavia -"Lo Slavia in questi tre anni ha costruito un'indiscussa leadership in ambito nazionale e sta crescendo tantissimo a livello europeo come dimostrano i risultati ottenuti pure un anno fa quando in Europa League è stato eliminato solo ai quarti dal Chelsea. Conte conosceva il loro valore dalla partita di andata, ma l’atteggiamento spregiudicato con cui lo Slavia è sceso in campo a San Siro forse ha sorpreso un po' tutti".

"Serie A troppo poco 'fisica' -"Il calcio ceco è fisicamente e agonisticamente di livello molto alto e le squadre, soprattutto lo Slavia, non hanno paura ad affrontare degli uno contro uno per tutto il campo. Ciò talvolta può mettere in difficoltà soprattutto squadre che tentano di palleggiare molto".

"Lukaku ancora a secco in Champions -"Il fatto che non abbia ancora segnato è solo un caso: le sue qualità non si possono mettere in discussione. Lukaku sarà decisivo pure in Europa, ne sono convinto".

"Crollo nei secondi tempi di Champions -"Sicuramente utilizzare sempre gli stessi giocatori sull'arco dei novanta minuti soprattutto con i ritmi europei può incidere e molto. Ma sono sicuro che l'Inter, essendo quella di Praga la prima gara di Champions dopo la sosta, terrà bene il campo per tutta la gara".

"Come vincere a Praga -"Mettere la gara sui binari congeniali all'Inter, cioè quelli della qualità e della continuità di manovra offensiva senza concedere palle perse e break che possono infiammare lo stadio e creare pericoli negli spazi. E grandissima attenzione sulle palle inattive e sui cross in generale, perché lo Slavia è abilissimo ad attaccare l'area anche con cinque-sei giocatori contemporaneamente e tutti abili nel gioco aereo".

"Uomo partita -"L'Inter può vincerla a centrocampo, ma servirà una prova importante di tutto il reparto".

"Politano in difficoltà -"Sicuramente Matteo con il 3-5-2 non ha specificità naturale per le sue caratteristiche. Tuttavia, in quel modulo può giocare tranquillamente sia sotto punta, sia subentrando e può sempre incidere. Perché lui ha qualità, intensità e può spaccare le partite".

"Convocarlo in Nazionale -"Politano è perfetto per il 4-3-3 azzurro, quindi non mi stupirei se Mancini lo convocasse. Piuttosto me lo auguro per la stima e l’affetto che provo per Matteo".

"Situazione difficile all'Esteghlal -"Non posso e non voglio commentare la situazione societaria. Come ho già detto in conferenza in queste condizioni è difficile andare avanti, ma credo che a breve si capiranno molte cose sul nostro futuro".

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/